Intelligenza artificiale

ChatGPT e diritto d’autore

E’ il nuovo software di intelligenza artificiale di cui tutti parlano.

Dal punto di vista legale non si possono riutilizzare i suoi testi per finalità commerciale o per creare contenuti per i propri siti web.

D’altronde occorre fare attenzione a possibili violazioni del diritto d’autore. L’intelligenza artificiale rielabora e aggrega dati reperiti online, ma necessita di una supervisione umana.

E’ però sicuramente interessante da studiare e avrà importanti ripercussioni anche in ambito legale.

Ne parla l’Avvocata Marisa Marraffino in questo interessante articolo: https://www.donnamoderna.com/news/societa/chatgpt-cos-e

*Foto di Owen Beard su Unsplash

Diritto dell'informatica

29.05.2023

Festival dell'Economia di Trento

Leggi di più

Diritto dell'informatica

08.03.2023

Social network e minorenni: come tutelarli

Leggi di più